giovedì 21 aprile 2016

di Alessia Iuliano

Quanti silenzi consola
l'alba.

I miei li esagera l'ombra
fuori posto della sera, nei tuoi occhi
scemano come la luna nel fondo
del bicchiere

stamattina, nel pieno delle ali,
non ha atteso cantare
i vetri rotti e le lattine nel furgone
dei rifiuti, si è raccolta

congedando i miei silenzi
in un'alba che più azzurra non c’era stata

al confine tra i due cieli.



Alessia Iuliano nasce a Termoli il 17 gennaio 1995, lì consegue la maturità classica presso il Liceo Gennaro Perrotta. Dal 2014 collabora con la rivista online clanDestino. La sua collaborazione consiste nella cura del blog, nella pubblicazione di recensioni e traduzioni poetiche di sua produzione. Nel 2015 arriva tra i finalisti nella sezione poesia della XIV edizione del premio InediTO- Colline di Torino; nel dicembre dello stesso anno, collaborando col Conservatorio statale Luisa D’Annunzio (PE) in onore del trentesimo anniversario della fondazione della WORLD FEDERATION MUSIC THERAPY, realizza il testo della canzone “Thanks to WFMT” , https://www.youtube.com/watch?v=GROe9x-jqlENel gennaio 2016 è pubblicata (formato kindle) la sua prima traduzione dall’argentino, un racconto per ragazzi della giovane scrittrice sud-americana Verónica Burroni Cantero , Il ladro di ombre. Finalista anche della XV edizione del premio InediTO – Colline di Torino ( sezione poesia) , Alessia è il 14 marzo 2016 in collegamento telefonico con la trasmissione radio Vernissage , di Generoso Urciuoli , sulle frequenze http://www.radioreporter97.it/ascoltaci/attualmente studia Lettere Moderne presso l’Università Gabriele D’annunzio di Chieti, è iscritta contemporaneamente al corso Accademico di primo livello in Musicoterapia presso il Conservatorio statale Luisa D’Annunzio di Pescara.

Nessun commento:

Posta un commento