lunedì 27 dicembre 2010

POETANTIBUS - di Antonio Buccelli (Bux )

Quello che osserva il poeta

nello specchio bianco;

quanti leoni si sfidano

nella fossa di una parola,

quante memorie ha uno sguardo

nell’orbita di una strofa,

cosi come quelle stagioni

impigliate tra le lettere

maturano tra le dita

e mutano in tagliole di verso,

satelliti di un verbo lontano,

leggi di un senso universale,

di una vita ancestrale

vociferata in tutta fretta

dalle spie del gergo;

quel lungimirante silenzio

fatto di millenni di storia.



Fernando Antonio Buccelli nasce a Foggia il 16 ottobre del 1982.
Dopo aver terminato gli studi di maturità, all’età di vent’anni inizia a coltivare esperienze di vita e lavorative nella propria città natale e al di fuori di essa, soprattutto a Firenze, dove trascorre un intenso periodo, per poi espatriare in seguito all’estero.
Difatti va a risiedere in Spagna, a Barcellona, dove passa questi ultimi anni.

2 commenti:

  1. grazie per lo spazio Fede, meno male che ci sei tu!! :-)
    un besito

    Antonio Bux

    RispondiElimina