sabato 16 ottobre 2010

di Chiara De Luca

a Valentina P.

Poi quando la scopri, la verità, pagata
tanto cara e perciò non più preziosa
hai voglia di affidarla al vento, dirla
a uno sconosciuto sopra un treno
farla a pezzi e spargerla nel fiume
regalarla in un sorriso al panettiere
alla postina al tabaccaio chiedere
loro di ridere di te, bonariamente
al posto tuo, salvare adesso il bene
dal buio in cui di spalle l’hai gettato
farne qualcosa che possa volarsene
via come tu non hai saputo fare


(dalla raccolta inedita "Sulla carta bianca dei giorni", tutti i diritti riservati)



Chiara De Luca corre quindici chilometri al giorno, scrive poesia, narrativa, saggistica e per il teatro. Traduce da inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, olandese. 
Ha pubblicato con Fara i romanzi La Collezionista (2005) e La mina (stra)vagante (2006), con Perdisa la pièce teatrale Duetti, con Kolibris le raccolte poetiche La corolla del ricordo (2009, 2010), edita anche in versione bilingue italiano-inglese, con traduzione a fronte di Eileen Sullivan (The Corolla of Memory, 2009), e animali prima del diluvio. Poesie 2006-2009 (2010)
Ha tradotto, tra gli altri, Marcos Ana, John Barnie, Thomas Beller, Pat Boran, Eva Bourke, Jorge Carrera Andrade, John F. Deane, Patrick Deeley, Guy Goffette, Dominique Grandmont, Nigel Jenkins, Thomas Kinsella, Nuno Júdice, Werner Lambersy, Philip McDonagh, Colette Nys-Mazure, Peggy O’Brien, Sabina Naef, Gray Sutherland, Anne Wigley, Liliane Wouters, Enda Wyley. Si occupa di critica di poesia italiana e straniera su riviste e siti letterari. Ha curato l’antologia di giovane poesia contemporanea Nella borsa del viandante (Fara, 2009). Ha realizzato e gestisce il sito http://italianpoets.wordpress.com, che ospita le opere di circa 140 poeti contemporanei. Si occupa di poesia e video-making. Ha creato le Edizioni Kolibris, dedicate alla diffusione della migliore poesia straniera contemporanea, prediligendo autori mai prima tradotti in italiano: http://www.edizionikolibris

Nessun commento:

Posta un commento