lunedì 14 giugno 2010

Di Nazim Hikmet

Durante tutto il viaggio la nostalgia non si è separata da me
non dico che fosse come la mia ombra
mi stava accanto anche nel buio
non dico che fosse come le mie mani e i miei piedi
quando si dorme si perdono le mani e i piedi
io non perdevo la nostalgia nemmeno durante il sonno

durante tutto il viaggio la nostalgia non si è separata da me
non dico che fosse fame o sete o desiderio
del fresco nell'afa o del caldo nel gelo
era qualcosa che non può giungere a sazietà
non era gioia o tristezza non era legata
alle città alle nuvole alle canzoni ai ricordi
era in me e fuori di me.

durante tutto il viaggio la nostalgia non si è separata da me
e del viaggio non mi resta nulla se non quella nostalgia.






Nazım Hikmet Ran (Salonicco, 20 novembre 1902– Mosca, 3 giugno 1963) è stato un poeta turco, naturalizzato polacco.

2 commenti:

  1. Eccomi a lasciarti un saluto ed augurarti una buona serata.

    http://remenberphoto.blogspot.com/

    RispondiElimina